Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - sabato 16 dicembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Sparliamo di...

Articoli


Lo Stato non siamo noi…

Pubblicato mercoledì 07 maggio 2014 alle 19:40:44

 

 

Vignetta di Mario Airaghi

 

Chiunque abbia ascoltato un professore di scuola media spiegare che cosa sia lo stato ai suoi giovani allievi, avrà forse sentito il bravo professore sintetizzare con queste parole chiare e comprensibili: “Lo Stato siamo noi”. 
 
Con questa breve frase il nostro insegnante intendeva inculcare nei suoi studenti l’idea che lo stato è costituito da un insieme di individui, ognuno dei quali riassume in sé diritti, doveri e responsabilità.
 
Questa assunzione di responsabilità è certamente alla base di qualsiasi aggregazione sociale, “lo Stato” per l’appunto, in cui ciascuno di noi deve farsi carico, per la sua parte, della cosa pubblica, ma Gennarino, studente napoletano sveglio e riflessivo, questa cosa non l’ha mica poi tanto capita…
 
“Ma come, professore, io sarei responsabile della trattativa Stato – Mafia, delle Stato corrotto e corruttore, dello Stato – impunità per i rei e giustizia negata per gli offesi, dello Stato  dei cosiddetti poteri forti e prevaricatori, dello Stato e il degrado ambientale, dello Stato clientelare, dello Stato che non premia il merito, dello Stato e i servizi deviati, dello Stato debole con i forti e forte con i deboli, dello Stato indifferente verso le minoranze che voce non hanno”.
 
Non confondiamo le idee al povero Gennarino, caro professore. Lo Stato non siamo noi che, per dirla con il celebre Marchese Del Grillo “non contiamo un cazzo” anche se, subdolamente, i detentori del potere ci vogliono far credere che, attraverso il voto, siamo “arbitri del nostro destino”.
 
Lo stato sono Loro, i politici che imperversano in TV inondandoci di parole per i propri motivi personali ed elettorali, i Marchionne, le logge segrete, l’Opus Dei, i banchieri e i vari boiardi di Stato. Pertanto, anche se in buona fede, caro professore, non racconti più a Gennarino che lo Stato “è anche lui”. Non è giusto ne corretto caricarlo di siffatta responsabilità. Forse, quando questo Paese sarà finalmente una “vera democrazia”, se ne può riparlare con il nostro Gennarino…(r.g.)
 

0 commenti

La “Claque” del Sindacato Autonomo di Polizia “Sap”

Pubblicato sabato 03 maggio 2014 alle 14:02:14

Se un privato cittadino critica una sentenza della magistratura, passata al vaglio del terzo grado di giudizio, compie un’azione che potrebbe anche essere discutibile ma che, comunque, rientra nei suoi diritti costituzionali. Ma se un sindacato di Polizia critica una medesima sentenza ed applaude, in segno di solidarietà, i condannati in via definitiva, responsabili del...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Dramma politico e umano di Forza Italia: Sandro Bondi, il poeta di corte, abbandona Silvio Berlusconi…

Pubblicato venerdì 25 aprile 2014 alle 16:05:36

Vignetta di Roberto Mangosi E’ ufficiale. Sandro Bondi, l’ex fedelissimo, abbandona Silvio Berlusconi per approdare alla corte, per ora solo verbalmente, di Matteo Renzi. Potrebbe sembrare un altro tradimento perpetrato nei confronti dell’ex cavaliere, dopo quello di Alfano e di Bonaiuti, ma sarebbe riduttivo ed ingeneroso verso Sandro Bondi. Vignetta di...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Parlamento europeo: Dudù o Mastella? Questo è l’angoscioso dilemma…

Pubblicato venerdì 18 aprile 2014 alle 21:31:30

Vignetta di Marco Vuchich Silvio Berlusconi, notoriamente molto accorto ed abile nel gestire le campagne elettorali, per le prossime elezioni europee ha candidato Clemente Mastella, preferendolo a Dudù. Eppure, com’ è noto, Mastella è stato recentemente incriminato per associazione a delinquere, mentre Dudù ci risulta, salvo sensazionali...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Marcello Dell’Utri, il Libanese…

Pubblicato lunedì 14 aprile 2014 alle 20:35:16

Vignetta di Roberto Mangosi L’ex senatore Marcello Dell’Utri, fondatore, assieme a Berlusconi, di Forza Italia, se n’è “ito”, come si direbbe in Sicilia, la sua terra d’origine. Cioè, se n’è andato, si è reso irreperibile, o almeno ci ha provato… - Lui sostiene che si è recato in Libano per cure...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Governatore e consiglieri regionali: ville, cene, regali “a loro insaputa”

Pubblicato domenica 13 aprile 2014 alle 17:32:50

Vignetta di Ettore Frangipane L’ex governatore della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, è stato incriminato per associazione a delinquere e la procura, in via precauzionale, gli ha sequestrato beni per 49 milioni di euro, comprensivi di una favolosa villa con piscina in Sardegna. Formi, come amichevolmente lo chiama il grande Crozza, ha subito protestato che la...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Speciale secessione veneta

Pubblicato giovedì 03 aprile 2014 alle 19:58:04

Vignetta di Mario Airaghi Una ventina di anni fa nasceva un nuovo partito politico “La Lega Nord”, capitanata da un giovane e ruspante Umberto Bossi. Si proponeva di realizzare l’indipendenza di una fantomatica realtà territoriale, a nome Padania, oppure una forma di federalismo: oscillava tra l’una e l’altra cosa, secondo le convenienze e le...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

La strana coppia: Camusso – Squinzi…

Pubblicato lunedì 31 marzo 2014 alle 19:29:18

Vignetta di Andrea Bersani Recentemente, contro il presidente del consiglio Matteo Renzi, è nata una strana alleanza tra il segretario delle CGIL Camusso e il presidente degli industriali, Squinzi. Strana davvero, perché eravamo abituati al segretario della CGIL che difendeva gli interessi dei lavoratori, mentre il presidente degli industriali era, come comunemente...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Cose d'Italia e del resto del mondo: viste da Franco Stivali

Pubblicato giovedì 27 marzo 2014 alle 19:57:34

Vignette di Franco Stivali


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Auto blu: all’asta con l’eBabbey…

Pubblicato giovedì 20 marzo 2014 alle 21:25:52

Vignetta di Antonio Silvestri - Tauro eBay, la famosa casa d’aste internazionale, sempre attenta ai mutamenti della società, e alle esigenze dei suoi clienti, sembra abbia lanciato, in Italia, una nuova proposta commerciale “eBabbey”, che sta avendo un notevole successo tra coloro che credono alla propaganda del governo che sta spacciando come azione...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19