Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 23 aprile 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Sparliamo di...

Articoli


Dramma politico e umano di Forza Italia: Sandro Bondi, il poeta di corte, abbandona Silvio Berlusconi…

Pubblicato venerdì 25 aprile 2014 alle 16:05:36

 

 

Vignetta di Roberto Mangosi

 

E’ ufficiale. Sandro Bondi, l’ex fedelissimo, abbandona Silvio Berlusconi per approdare alla corte, per ora solo verbalmente, di Matteo Renzi. Potrebbe sembrare un altro tradimento perpetrato nei confronti dell’ex cavaliere, dopo quello di Alfano e di Bonaiuti, ma sarebbe riduttivo ed ingeneroso verso Sandro Bondi. 

 

Vignetta di Ettore Frangipane

 

Personaggio strano, questo Bondi: il suo atto d’amore e di devozione verso Berlusconi era arrivato al punto di dedicargli appassionate e coinvolgenti poesie. Berlusconi come fonte d’ispirazione poetica? Non ce lo vedo proprio… C’è un soggetto meno adatto? Forse si, Fabrizio Cicchitto…con la poesia dedicata a Cicchitto è stato sicuramente raggiunto “il fondo” dell’arte poetica di Sandro Bondi.


Per la verità dobbiamo aggiungere che qualche precedente c’è: il “Cinque maggio”, l’atto d’omaggio che Alessandro Manzoni tributò a Napoleone Bonaparte, dopo la sua dipartita da questo mondo.


Qualche affinità tra i due personaggi certamente esiste. Sia Berlusconi che Napoleone sono di non eccelsa statura, ed entrambi hanno lasciato “macerie” dopo di sé: sicuramente ben più cruente, Napoleone; economiche ed etiche, Berlusconi. Possiamo affermare, a beneficio degli storici, che le affinità finiscono qui…


In ogni caso, quale amante tradito, Sandro Bondi, il poeta di corte, getta la spugna e “lascia”, e questo è il segno del tramonto del regno berlusconiano.

 

Vignetta di Gianlorenzo Ingrami

 

Se anche Dudù che, in questo periodo, sembra mostrare qualche segno di insofferenza, dovesse lasciare per altri più confortevoli e remunerativi lidi allora, forse, possiamo decretare la fine politica per l’ex cavaliere.


“Forse”, perché conoscendo la grande tenacia e le molteplici risorse di Silvio Berlusconi, potrebbe anche ritagliarsi un ruolo da leader presso tutti i centri per anziani della Penisola. Anzi, sembra che abbia incaricato il Fido Brunetta di commissionare un sondaggio ad Alessandra Ghisleri per verificare quanti voti gli anziani degli ospizi potrebbero portare a una rinnovata Forza Italia che potrebbe anche cambiare il nome e la ragione sociale in “Forza Nonni d’Italia”.


Peraltro, l’ex cavaliere ha già mostrato di tenere in grande considerazione le opinioni e le valutazioni politiche degli arzilli vecchietti dei centri per anziani.

 

Vignetta di Mario Airaghi

 

Anche se, catturare il consenso dei nuovi elettori di “Forza Nonni d’Italia”, non sarà così facile come Silvio Berlusconi, confidando sulla sua fluente oratoria, aveva previsto…(r.g.)

 

Vignetta di Massimo Ottavi - Ottomax

 

0 commenti

Parlamento europeo: Dudù o Mastella? Questo è l’angoscioso dilemma…

Pubblicato venerdì 18 aprile 2014 alle 21:31:30

Vignetta di Marco Vuchich Silvio Berlusconi, notoriamente molto accorto ed abile nel gestire le campagne elettorali, per le prossime elezioni europee ha candidato Clemente Mastella, preferendolo a Dudù. Eppure, com’ è noto, Mastella è stato recentemente incriminato per associazione a delinquere, mentre Dudù ci risulta, salvo sensazionali...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Marcello Dell’Utri, il Libanese…

Pubblicato lunedì 14 aprile 2014 alle 20:35:16

Vignetta di Roberto Mangosi L’ex senatore Marcello Dell’Utri, fondatore, assieme a Berlusconi, di Forza Italia, se n’è “ito”, come si direbbe in Sicilia, la sua terra d’origine. Cioè, se n’è andato, si è reso irreperibile, o almeno ci ha provato… - Lui sostiene che si è recato in Libano per cure...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Governatore e consiglieri regionali: ville, cene, regali “a loro insaputa”

Pubblicato domenica 13 aprile 2014 alle 17:32:50

Vignetta di Ettore Frangipane L’ex governatore della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, è stato incriminato per associazione a delinquere e la procura, in via precauzionale, gli ha sequestrato beni per 49 milioni di euro, comprensivi di una favolosa villa con piscina in Sardegna. Formi, come amichevolmente lo chiama il grande Crozza, ha subito protestato che la...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Speciale secessione veneta

Pubblicato giovedì 03 aprile 2014 alle 19:58:04

Vignetta di Mario Airaghi Una ventina di anni fa nasceva un nuovo partito politico “La Lega Nord”, capitanata da un giovane e ruspante Umberto Bossi. Si proponeva di realizzare l’indipendenza di una fantomatica realtà territoriale, a nome Padania, oppure una forma di federalismo: oscillava tra l’una e l’altra cosa, secondo le convenienze e le...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

La strana coppia: Camusso – Squinzi…

Pubblicato lunedì 31 marzo 2014 alle 19:29:18

Vignetta di Andrea Bersani Recentemente, contro il presidente del consiglio Matteo Renzi, è nata una strana alleanza tra il segretario delle CGIL Camusso e il presidente degli industriali, Squinzi. Strana davvero, perché eravamo abituati al segretario della CGIL che difendeva gli interessi dei lavoratori, mentre il presidente degli industriali era, come comunemente...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Cose d'Italia e del resto del mondo: viste da Franco Stivali

Pubblicato giovedì 27 marzo 2014 alle 19:57:34

Vignette di Franco Stivali


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Auto blu: all’asta con l’eBabbey…

Pubblicato giovedì 20 marzo 2014 alle 21:25:52

Vignetta di Antonio Silvestri - Tauro eBay, la famosa casa d’aste internazionale, sempre attenta ai mutamenti della società, e alle esigenze dei suoi clienti, sembra abbia lanciato, in Italia, una nuova proposta commerciale “eBabbey”, che sta avendo un notevole successo tra coloro che credono alla propaganda del governo che sta spacciando come azione...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

E’ arrivato il degno erede del Cavaliere…

Pubblicato domenica 16 marzo 2014 alle 11:23:31

Da più parti si afferma che Matteo Renzi assomigli, per certi aspetti, a quello che tutti indicano come il suo mentore: Silvio Berlusconi. Già, certi comportamenti non aiutano a pensare il contrario: ora tutto fa supporre che il Cavaliere abbia trovato il suo degno erede e possa finalmente andare ad una meritata e dorata pensione. Vignetta di Marco Vuchich


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Alla fiera del Piddì: ballata “a perdere”…

Pubblicato venerdì 21 febbraio 2014 alle 09:03:48

Vignetta do Ottomax E’ così Matteo Renzi è diventato Presidente del Consiglio, senza passare per le urne, o per la “gabina elettorale”, come diceva il vecchio Bossi, forse memore dei suoi trascorsi sulle spiagge del litorale ligure. Ma se vi fossero le elezioni? Sondaggi alla mano, sembra che vincerebbe il centrodestra. Da dove viene questa...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15