Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 21 novembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Sparliamo di...

Articoli


La guerra ripudia l' Italia

Pubblicato giovedì 17 marzo 2016 alle 20:38:44

Armiamoci e partite...

 

Vignetta di Cecigian

 

L' Italia ripudia la guerra. No, non lo dico io ma la nostra costituzione. Allora perché sentiamo sempre la parola guerra dappertutto? In tv, sui giornali, sui social network, al bar, al ristorante, alla stazione, insomma proprio ovunque.


Sì, gli italiani sono un popolo pacifico, ma sempre pronto a farsi la guerra in parlamento, in ufficio, a casa, insomma ogni occasione è buona. Ecco che si spiega il significato di guerra, sganciare le bombe, i missili, lacrime e sangue.


In ogni frase che noi e i nostri rappresentanti (sempre che rappresentino qualcuno al di fuori di loro stessi), pronunciamo c'è sempre un riferimento al conflitto. Per non parlare dell' Isis che sta mettendo a dura prova la nostra bontà d' animo.


Eh sì, perché noi siamo buoni fino a prova contraria, fino a quando non ci toccano le nostre cose. Il nostro problema poi viene fuori quando siamo noi a voler toccare le cose degli altri, gabellandole per azioni di pace.


È bello essere gelosi di ciò che ci appartiene, ma bisognerebbe pensare che anche il nostro prossimo la pensa in questo modo. Vi ricordate com’è andata in Iraq, in Afghanistan, in Medio Oriente, insomma?


Allora bisognerebbe rivedere quell' articolo della costituzione e magari riscriverlo: 'L' Italia ripudia la guerra, ma se c'è qualcosa da arraffare, possiamo armarci comunque, e partire.' Semplice, chiaro e dritto al punto, in tutti i sensi.


Nicola Luccarelli

0 commenti

Eclissi…di Lula

Pubblicato martedì 15 marzo 2016 alle 18:24:18

Vignetta di Pierfrancesco Uva L’ex Presidente del Brasile, Lula, sta per essere incriminato e rischia di finire in carcere per un immobile, a lui riconducibile, e acquistato a prezzo di favore “a sua insaputa”. Sembra che “a sua insaputa”, di cui legittimamente detiene il Copyrigth l’ex ministro Scaiola, sia una pratica di grande successo, esportata...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Il Paradiso islamico può attendere…

Pubblicato venerdì 11 marzo 2016 alle 22:41:28

Vignetta di Paride Puglia Gli estremisti islamici, gli ormai famigerati militanti dell’Isis, hanno più volte dichiarato di voler issare le proprie bandiere nere in Vaticano e, per fare questo, sono disposti a farsi esplodere e a raggiungere “il paradiso islamico”. Ma sembra che, una volta giunti nella città eterna, si lascino coinvolgere dalla...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Articolo 54 della Costituzione: i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e onore…

Pubblicato giovedì 03 marzo 2016 alle 20:47:28

Vignetta di Fabio Magnasciutti Ne conveniamo, il termine “vaffanculo” è stato da tempo “sdoganato”: ormai viene comunemente usato nell’interloquire di ogni giorno, specie quando si vuole dimostrare antipatia e ostilità verso qualcuno. Un tempo, specie le signore della buona borghesia, dicevano frasi del tipo ”come si permette, lei...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

L'onorevole parlamentare "petaloso"...

Pubblicato giovedì 25 febbraio 2016 alle 20:13:21

Vignetta di Vukic Esiste una nuova parola nella lingua italiana. È' “petaloso” e l’ha inventata il piccolo Matteo, della scuola primaria Marchesi di Copparo (Ferrara). «Petaloso» significa “pieno di petali”: «le margherite sono fiori petalosi, i papaveri no”, ha spiegato Matteo. Petaloso ha avuto l’ok...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Si sa come si parte, ma non si sa come si arriva…

Pubblicato martedì 23 febbraio 2016 alle 16:39:08

Vignetta di Alfio Krancic La candidata Cinquestelle a Sindaco di Milano, Patrizia Bedori, ha pensato di realizzare una Moschea in ogni quartiere della città. QUANDO lo ha saputo il Senatore Calderoli, della Lega, ha subito portato nei quartieri un battaglione di maiali per rendere "impuri“ quegli ambienti, per la sensibilità dei musulmani. QUANDO gli...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

I Cinquestelle. "Affossato il Canguro" …

Pubblicato mercoledì 17 febbraio 2016 alle 22:05:11

Vignetta di Giuseppe La Micela Questa mattina, accesa la TV, ho saputo da un noto giornalista della carta stampata che i Cinquestelle avevano “ammazzato” il Canguro. Povera bestia, chissà cosa avrà mai fatto a Beppe Grillo e alla sua bella compagnia… Di lì a poco lo stesso giornalista ha chiarito che il Canguro era stato...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Lo Zar Beppe e il suo consigliori…Rasputin, ovvero 150 mila euro di multa ai dissidenti…

Pubblicato venerdì 12 febbraio 2016 alle 16:44:36

Vignetta di Kurt L’ ultima trovata del Guru Cinquestelle Casaleggio: 150 mila euro di multa a chi dissente, a Roma, dalla linea ufficiale del movimento. L’accoppiata, certamente vincente, del duo Grillo-Casaleggio, che ha raggiunto un consenso elettorale da diventare il primo (o il secondo …) partito nel paese, è un fenomeno politico-mediatico analizzato e...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

"Family Day", il nostalgico rimpianto della gerarchia ecclesiastica...

Pubblicato giovedì 04 febbraio 2016 alle 19:37:51

Vignetta di Fabio Magnasciutt ...Ovvero, l’inconfessabile sogno di un ritorno al nostro passato prossimo……(rg)


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Mala tempora currunt : ovvero, cosa non si farebbe, al giorno d’oggi, per due euro…

Pubblicato lunedì 01 febbraio 2016 alle 20:57:00

Vignetta di Alfio Krancic Primarie del Centrosinistra a Roma: allestiti i seggi per votare il candidato sindaco. Possono partecipare anche i cittadini extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno e carta d'identità ,purché, come gli italiani, versino un contributo di due euro…(rg)


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19