Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 21 agosto 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Romano Garofalo

Biografia

Rassegna stampa >

 

- Palma d’oro al Salone Internazionale dell’Umorismo di Bordighera per MostrAlfonso

- 1° Premio Cartoonist a Rapallo- 1975 per Jonny Logan

- Vincitore del concorso  " Paese sera " per il Vigile e L’Automobilista 

- “Nomination” Cartoon on the bay per Sauro il dinosauro

 

Giornalista, dopo il Liceo Classico “Giulio Cesare” di Rimini e dopo essersi laureato in Lettere e Filosofia (Università di Bologna), Romano Garofalo continua con gli studi di psicologia alla Statale di Milano e contemporaneamente approda al mondo del fumetto con Jonny Logan, un grande successo editoriale degli anni settanta, apparso anche in Tv nella popolare serie Supergulp (Rai Due).

 

Durante gli anni Romano Garofalo ha ideato e realizzato numerosi altri personaggi pubblicati su molti quotidiani, periodici e giornali per ragazzi in Italia e all’estero: Slim Norton e il Barone Von Strip, pubblicati sul “Mago” della Mondadori editoreGangster Story pubblicato in Germania sulla prestigiosa rivista “Zack” e, contemporaneamente, in Francia e in Belgio sui periodici Formula1 e Super As, ecc…

 

Crea Sbirulino a fumetti (in collaborazione con Sandra Mondaini), per TV Junior, Edizioni RAI ERI.

 

Pubblica su “Giorni Vie Nuove” di Davide Lajolo le vignette di satira politica e, successivamente, nuove vignette di satira politica sul settimanale “Contro” diretto da Cesare Lanza, ecc…

 

MostrAlfonso pubblicato sul Corriere dei Piccoli della Rizzoli editore, Radiocorriere della Rai TvFamiglia Tv, inserto televisivo di Famiglia CristianaResto del CarlinoGiornale di BergamoCorriere di Romagna e innumerevoli altri quotidiani e periodici in Italia e all’estero, e poi Il ProfessoreDon ScoppolaPer GioveAquariumIl Vigile e l’AutomobilistaOsvaldoL’amore non èSauro il dinosauroil Tifoso e molti altri ancora.

 

In particolare con MostrAlfonso Romano Garofalo ha superato i confini nazionali proponendo il personaggio in EuropaSud-AmericaGiappone ecc...

I curatori della rivista scandinava “Fodring Forbudt” scelgono di inserire MostrAlfonso come “testimonial”, sempre presente in copertina. 

Nella stagione 87/88 MostrAlfonso divenne il protagonista di un programma televisivo sul circuito nazionale Odeon Tv (Slurp).

 

Nel Luglio 1991 MostrAlfonso ha avuto un prestigioso riconoscimento:

La Palma d’oro al Salone Internazionale dell’Umorismo di Bordighera.

 

 

 

Castigat ridendo mores

 
Negli anni settanta ho iniziato un dialogo con i lettori tramite il mio periodico mensile a fumetti “Jonny Logan”.
 
Jonny Logan riproponeva, in chiave di satira, i principali avvenimenti politici e di costume, nazionali ed internazionali, di quel periodo.
 
Ora, a distanza di tanti anni, mi piacerebbe “ritrovarli” e, tramite questo blog, riprendere il dialogo interrotto con loro oltre, ovviamente, avviare un dialogo con i giovani lettori di questa generazione.
 
A questo scopo ho realizzato un progetto che intende affrontare un ventaglio di temi  veramente ampio come appare chiaro visionando la descrizione alla voce “Blog”.
 
Oggi, come allora, è mia intenzione prendere come “bersaglio privilegiato” il palazzo del potere: politico, economico, mediatico ecc…
 
Oggi, come allora, non intendo mettere alla berlina questa o quella parte politica, non sposo tesi precostituite di alcun tipo, non avrò personaggi privilegiati da “satireggiare”.
 
Mi muoverò a 360° in maniera del tutto libera e priva di pregiudizi, ma nella consapevolezza che il “potere” per sua natura è sempre, in qualche modo, oppressivo e prevaricatore e deve essere pertanto l’oggetto di qualsiasi autore satirico.
 
Romano Garofalo

 

 

 

Articoli


“L’Affaire” Nunzia De Girolamo

Pubblicato sabato 18 gennaio 2014 alle 09:58:26

 

 

Se fosse vero e documentato quanto scrive il settimanale Espresso (e quanto sta emergendo in questi giorni) che testualmente citiamo, e cioè il sistema di potere della coppia delle larghe intese De Girolamo-Boccia, fondato sull'asse Sannio-Puglia.


“Amici di vecchia data senza laurea, ex fidanzati, vecchi assistenti universitari del marito, generali indagati per l'inchiesta P4, politici del Pd trombati alle elezioni: sono una dozzina i contratti che il ministro Nunzia De Girolamo ha fatto avere al ministero delle Politiche agricole, tutti incarichi finiti al gruppo di collaboratori di Benevento o ad alcuni fedelissimi di Francesco Boccia, deputato Pd consorte della De Girolamo” .


L’episodio non solo sarebbe grave in sé, ma soprattutto perché rappresenta un “sistema” su cui si è retto il malaffare politico, almeno negli ultimi trent’anni, dai tempi dei rampanti socialisti e della “Milano da bere”. Già in quel periodo i partiti stavano occupando tutti gli spazi della società civile per cui, per fare qualsiasi lavoro, era necessario appartenere a qualche “parrocchia” ed essere “amico di un amico” a sua volta “amico di un altro amico” e tutti insieme costituire una “allegra brigata”. L’episodio sarebbe grave perché, in questo modo, si è “drogata” l’economia, si è favorita l’ascesa di una classe manageriale di mediocri e di incompetenti, preoccupati solo di “mantenere la posizione” e di non lasciare spazio a giovani brillanti e preparati che sono costretti a recarsi all’estero, ed è sotto gli occhi di tutti, per avere riconosciuta la propria professionalità.

 

Insomma, questo “sistema” è responsabile, anche se non unico, di tutti i problemi che questo Paese si trova ad affrontare. Ora tutti si affannano a dire che l’episodio non ha rilievi penali. Noi siamo degli umoristi, cioè dei “cialtroni dello sberleffo” per cui non abbiamo competenze per dare una risposta a riguardo. Abbiamo pertanto consultato un insigne giurista che non si è espresso in merito al singolo caso, ma ha fatto una enunciazione di principio. Secondo lui, la giurisprudenza non è univoca, per cui ad una possibile detenzione carceraria ha proposto alcune pene alternative:


• Il responsabile di questo tipo di reato dovrebbe essere costretto a recarsi sulla “curva Interista”, durante lo svolgimento di un derby calcistico e, percuotendo ritmicamente un tamburo, urlare a squarcia- gola: “FORZA MILAAAAN”. Se sopravvive, lo aspettano altre due prove.
• Dovrebbe tentare, al velodromo Vigorelli di Milano, di battere il record dell’ora, a piedi, inseguito da un feroce pitbull, senza sapere se ce l’ha con lui, oppure sta tentando la stessa impegnativa impresa.
• Infine, se sopravvive anche a questa prova, dovrebbe essere inserito in una gabbia per tenere un corso di educazione sessuale a un gorilla di montagna arrapato, che non scopa da due anni, e spiegargli che, prima di entrare in intimità è necessario conoscersi un po’ meglio.


Qualora, poi, preferisca alle pene alternative la detenzione in carcere, l’amministrazione penitenziaria dovrà assicurare che farà quanto è nelle sue possibilità per andare incontro alla richiesta.

Romano Garofalo

0 commenti

C’era una volta…

Pubblicato mercoledì 15 gennaio 2014 alle 18:18:30

Vignetta di Spina C’era una volta…inizio questo post volutamente come cominciavano le fiabe del buon tempo che fu…Dunque, c’era una volta un Bel Paese dove tutte le cose stavano al posto giusto, i giudici facevano i giudici, i politici facevano i politici, i delinquenti incalliti e recidivi stavano in galera, c’erano le ideologie per cui ognuno sapeva da che...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Il riciclaggio dei rottamati

Pubblicato giovedì 09 gennaio 2014 alle 18:58:07

Dopo la vittoria di Matteo Renzi alla segreteria del PD, gli ex-maggiorenti del partito, rottamati dal neo segretario, sembrano scomparsi al punto che noi dell’Italian Comics, giustamente preoccupati per cotanta assenza, ci siamo rivolti a “Chi l’ha visto?”. Ringraziamo la preziosa collaborazione della giornalista Federica Sciarelli i cui risultati, da fedeli cronisti, vi...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Tremate, onorevoli: è arrivato il “Vendicator Scortese”

Pubblicato domenica 22 dicembre 2013 alle 18:44:48

Testi e sceneggiaturaRomano Garofalo- Disegni diLeone Cimpellin La Corte Costituzionale ha definito “illegale” il finanziamento pubblico ai partiti. Dopo anni di allegri intrallazzi, con un uso disinvolto dei soldi pubblici da parte dei partiti, la corte se n’è accorta solo ora. Dopoché un referendum aveva decretato l’abolizione del finanziamento ai...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
4 commenti

Il Trota: intellettuali non si nasce, ma si diventa...

Pubblicato martedì 17 dicembre 2013 alle 19:45:38

Testi e sceneggiaturaRomano Garofalo- Disegni diLeone Cimpellin ...ma qualcuno, come disse Totò “lo nacque”. Gli intellettuali sono per definizione “il cervello pensante” di una nazione. A loro ci rivolgiamo per avere lumi sui più vari argomenti. Poiché intellettuali non si nasce, ma si diventa, lunga e faticosa è la marcia per...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

L’unto del Signore colpisce ancora...

Pubblicato venerdì 13 dicembre 2013 alle 20:25:59

Prima della partita Milan – Ajax, Silvio Berlusconi si è presentato a Milanello ed ha abbracciato, uno ad uno, tutti i giocatori al fine di galvanizzarli e infondere loro “un’aura vincente”. In effetti, il Milan, una squadra che negli ultimi tempi aveva avuto risultati alquanto deludenti, pur con dieci uomini in campo è riuscito a strappare il risultato ed a...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

I Simpson e il Parlamento italiano

Pubblicato mercoledì 11 dicembre 2013 alle 18:53:43

Un personaggio dei Simpson, il celebre cartone animato americano, rivolgendosi ad una classe di studenti indisciplinati ha affermato testualmente: ”Siete più corrotti dei parlamentari italiani”. L’episodio ha fatto rapidamente il giro del mondo suscitando le reazioni più disparate. La Yakuza giapponese ha subito inviato alcuni suoi rappresentanti presso il...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
3 commenti

Un nuovo partito politico

Pubblicato domenica 08 dicembre 2013 alle 19:21:12

Comunicato stampa. Nascita di un nuovo partito politico. Oggi, per grazia ricevuta ed illuminazione di Ali’ Baba’, e’ nato un nuovo partito politico: il PDLO (Partito Dei Ladri Onesti). Al fine di redistribuire le ricchezze e aumentare i consumi contribuendo, in questo modo, a risolvere la crisi economica, Italian Comics ha deciso di fondare un nuovo...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
2 commenti

A proposito delle auto blu...

Pubblicato venerdì 06 dicembre 2013 alle 18:01:11

Ben venga l’abolizione delle auto blu… Carlo Cottarelli, commissario straordinario per la spending review, recentemente ha affermato in TV una cosa, per me, assolutamente sconvolgente: nel Regno Unito vi è una sola “auto blu”, quella del Premier, ad esclusione, ovviamente, delle vetture adibite alla famiglia reale. Cottarelli ha anche detto che, per quel che...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
3 commenti
Pagina   0   1   2