Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 18 dicembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Boccaccia mia, statti zitta…

Pubblicato domenica 12 febbraio 2017 alle 07:15:51 - By Romano Garofalo

Boccaccia mia, statti zitta…

 

Vignetta di Ettore Frangipane

 

La sindaca Virginia Raggi, apppoggiata dall’intellettuale dei Cinquestelle, Di Maio, e dal Beppone nazionale, si è sentita offesa per essere stata chiamata “patata bollente” dal quotidiano Libero, diretto da Vittorio Feltri, ed ha minacciato denuncia e richiesta di danni…


Non te lo consigliamo, Virginia… Se coloro che si sono sentiti diffamati dal tuo mentore, Beppe Grillo, gli facessero causa per danni, il nostro Beppone lo mandi in rovina… e invece di una bella vacanza in un resort di lusso a Malindi, si dovrebbe accontentare di una modesta pensioncina due stelle a Rivabella di Rimini…


E poi se succede, “vallo a dire a Beppe”…


Ecco tutti gli insulti di Beppone al panorama politico nazionale: per “par condicio” non ha risparmiato né uomini né donne…


GIANNI ALEMANNO
«Aledanno» rolex replica


SILVIO BERLUSCONI
«Psiconano»; «Non esiste più»; «È un uomo di 74 anni senza prostata»; «È sotto azoto liquido da 10 anni»; «Testa asfaltata»; «Big Jim»


PIER LUIGI BERSANI
«Gargamella»; «Zombie»; «Non è un fascista. È solo un fallito. Gli imputo di aver agito in accordo con ex fascisti e piduisti per un ventennio, spartendo insieme a loro anche le ossa della Nazione»; «È un quasi morto»


ROSI BINDY
«Problemi di convivenza con il vero amore non ne ha probabilmente mai avuti»


PAOLA BINETTI
«Gridava “devianza, devianza”, mentre indossava un cilicio osè sulla coscia e si flagellava con un frustino di corda»


RENATO BRUNETTA
«Brunettolo»


PIERO FASSINO
«A furia di frequentare salme si diventa salma. Tanto più che lui ha già quella faccia lì»


GIULIANO FERRARA
«Container di m... liquida» hublot replica watches


ROBERTO FORMIGONI
«Forminchioni»


ELSA FORNERO
«Principessa sul pisello»; «Frignero»; «Chiamate la neurodeliri, c'è una che si crede un ministro»; «Vispa Teresa»


MAURIZIO GASPARRI
«Fattucchiera»


MARIASTELLA GELMINI
«Enterogelmini»


GIORNALISTI TV
«Le sagome che si agitano dietro lo schermo con l'estrema vitalità che talvolta precede le ultime ore di vita. Rammentano il dodo, l'uccello estinto, o gli ultimi giapponesi che combattevano a guerra finita in qualche atollo del Pacifico dopo il 1945»


MAURIZIO LUPI
«La figlia di Fantozzi»


SERGIO MARCHIONNE
«È un cittadino svizzero, gira con il maglioncino misto cachemire e fa la politica della disintegrazione dell'industria italiana»; «Marpionne»


ROBERTO MARONI
«È un barbaro sognante. Infatti sogna sempre di prenderci per il culo»

MARIO MONTI
«Rigor Montis»; «Banchiere del c... qualsiasi»; «Mendicante»


GIORGIO NAPOLITANO
«Salma»; «Sta stravincendo la gara per il peggior presidente della Repubblica»; «Orfeo»


GIULIANO PISAPIA
«La nuova maschera lombarda a far la figura di m...: il facondo Pisapippa, una via di mezzo tra Balanzone e Arlecchino»;


ROMANO PRODI
«Alzheimer»


MATTEO RENZI
«Ebetino di Firenze»; «Il pollo che si crede un'aquila»; «Hanno bussato alla porta e non c'era nessuno. Era Matteo Renzi»


WALTER VELTRONI
«Topo Gigio»; «Va in Africa e scopre i malati di Aids. Torna qui e dice: la soluzione è mettere a tutti il preservativo. E lo dice lui, uno che il preservativo ce l'ha in testa da dieci anni»


NICHI VENDOLA
«Supercazzolaro»; «At salut, buson» (in dialetto bolognese); «Buco senza ciambella»


L’espressione “patata bollente” del quotidiano Libero, è censurabile, ne conveniamo, ma “il pulpito” da cui proviene la predica, per di più presa a pretesto per il solito becero attacco alla libera stampa, è insopportabile.

 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!