Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 23 aprile 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Rapporto di Coppia

Articoli


Gli uomini sono tutti poeti perché si esprimono in versi, soprattutto di notte quando dormono

Pubblicato mercoledì 21 maggio 2014 alle 20:57:18

 

 

Se dormite, lui vi sveglia. Se siete sveglie, vi impedisce di addormentarvi. E così, non c’è rimedio al suo russare, a quel rantolo fastidioso e irritante, a quegli sbuffi da locomotiva dell’800, a quei fischi e a quei ronzii al cui confronto, una zanzara d’estate sembra una tisana rilassante. 
 
Lui non vuole saperne di dormire sul divano perché è scomodo, allora voi provate con tutte le tecniche e i rimedi che trovate in giro. Dagli spray che in teoria dovrebbero ridurre l’intensità dei grugniti e che, invece, stimolano ulteriormente le sue secrezioni nasali - facendogli fare ancora più versi -, ai cerotti che allargano il naso i quali, oltre a farli sembrare dei pugili suonati, gli fanno passare ancora più aria dalle narici, con conseguente aumento dell’attività russatoria; dai cuscini anatomici - l’invenzione più pacco di tutta la storia delle invenzioni-pacco - che tramutano i rantoli in inquietanti nitriti equini, fino ai rimedi della nonna, quali tisane, erbe, decotti e impiastri da mettere sul petto per sciogliere le mucose.
 
Tutto inutile: non solo il russare aumenta, ma in più lui dormirà ancora più beatamente del solito, lasciandovi nella più cupa disperazione. E non saranno di consolazione i calci agli stinchi sotto le lenzuola o il tappargli il naso per alcuni secondi, con la tentazione di non mollare la presa fino a quando non annasperà in cerca d’aria (e così, a quel punto, potrete finirlo soffocandolo con il cuscino anatomico, che almeno si rivelerà utile a qualcosa).
 
Passerete le vostre nottate a fare il richiamo del gatto, a rigirarvi nel letto in cerca di una soluzione definitiva al problema, oppure con il terrore che i tappi nelle orecchie vi si innestino nel cervello. 
 
Al colmo della beffa, la mattina dopo lui vi dirà: “Sai cara che stanotte ti ho sentita russare? Devi fare qualcosa per questo problema!”. 
 
 

0 commenti

Ogni tanto ripenso con nostalgia al giorno del mio matrimonio…

Pubblicato sabato 10 maggio 2014 alle 14:30:24

Ogni tanto ripenso con nostalgia al giorno del mio matrimonio. Il pranzo di nozze si è svolto nella tipica cascina fuori Milano, dove di solito il menù consiste - anche in estate inoltrata con 31 gradi all’ombra - in: ravioloni di carne con sugo di lepre; pasta all’uovo fatta in casa condita con panna, besciamella e funghi; brasato con polenta e gorgonzola;...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Pelo artistico

Pubblicato giovedì 24 aprile 2014 alle 19:13:03

L’altro giorno ero al parco e stavo gustandomi un gelato, quando la mia amica ha cominciato a parlare di depilazione al pube. All’inizio ho fatto finta di essere seriamente interessata, poi, man mano che raccontava la sua esperienza dall’estetista, ho cominciato a provare una certa curiosità morbosa al riguardo. Dunque, secondo la sua estetista, le donne ormai non...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
1 commenti

L’amore mercenario: O Tempora, O Mores!…

Pubblicato domenica 30 marzo 2014 alle 12:21:29

Vignetta di Pierfrancesco Uva Chi non ricorda, o comunque, non ha mai sentito parlare di “Vacanze Romane”, il celebre film del 1953 interpretato da Gregory Peck e Audrey Hepburn? Nel film, una bella principessa arriva a Roma e, nella città eterna, incontra un affascinante giornalista. Tra i due, sullo sfondo del Colosseo, nasce una breve ma intensa storia...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Alessandra Mussolini: chi di spada ferisce, di spada perisce…

Pubblicato lunedì 17 marzo 2014 alle 12:26:33

I detti popolari assai spesso sono abbastanza banali e tutt’altro che massime di elevata saggezza, ma alle volte trovano un puntuale riscontro nella realtà di tutti i giorni. Alessandra Mussolini che, nel passato, aveva elegantemente teorizzato la “castrazione chimica” per la violenza contro le donne e i reati di prostituzione minorile, è ora chiamata ad...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Due cuori e una capanna…col mutuo…sigh

Pubblicato venerdì 14 febbraio 2014 alle 13:25:47

Eccoci qua, è arrivato il giorno di San Valentino e, come comunemente si dice, noi siamo “Un cuore solo”, oppure “due cuori e una capanna”, intendendo con ciò che l’amore prevale su tutto e tutti. A meno che non abbiate ancora finito di pagare il mutuo della capanna, a cui si aggiungono la bolletta del gas, della luce, del telefono,...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Lui, Lei e le… reciproche incomprensioni

Pubblicato domenica 02 febbraio 2014 alle 12:07:03

Vignetta di PV (Pietro Vanessi) I rapporti tra i sessi sono sempre stati complicati. Ci sono problemi a vivere “con”, ma non si può neppure vivere “senza”. Sicuramente l’uomo, per secoli la “specie dominante”, ha grandi responsabilità nel non essere riuscito (o non aver neppure provato) a stabilire un rapporto paritario,...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
1 commenti

Questo matrimonio non s’ha da fare

Pubblicato venerdì 31 gennaio 2014 alle 11:54:24

Vignetta di Kurt Questo matrimonio non s’ha da fare: così, mutuando i “Bravi” di Don Rodrigo, di manzoniana memoria, molti PD pensano dell’innaturale matrimonio tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Niente paura, al massimo il Cavaliere il buon Matteo se lo prende come “amante”, pronto a scaricarlo quando non soddisfa più le sue voglie....


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Un “piatto”… un po’ pesante

Pubblicato domenica 12 gennaio 2014 alle 23:51:13

Vignetta di Spina Una corrente di pensiero afferma che, fin dai tempi più antichi, l’uomo è cacciatore e la donna sta “tra i fornelli”, intendendo con ciò che quello che viene definito il “sesso forte”, compie il lavoro più gravoso ed impegnativo. Ma siamo sicuri che sia così?... ( r.g.)


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

La nuova forma di famiglia del "Papi"

Pubblicato venerdì 10 gennaio 2014 alle 15:39:52

Ormai su Berlusconi e le sue ben note predilezioni per le giovani donne molto si è detto, e quasi sempre con un moralistico tono di disapprovazione. Noi vogliamo andare controcorrente e dimostrare, con l’aiuto dell’umorista Fabrizio Rosellini, che il nostro Silvio nazionale ha avuto nei confronti del gentil sesso un rapporto corretto, rispettabile e...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5