Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 17 dicembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Il Dott. Stranamore alla Casa Bianca?!...

Pubblicato domenica 13 novembre 2016 alle 08:02:14 - By Ignazio Piscitelli

Il Dot.  Stranamore  alla Casa Bianca?...

Vignetta di Ignazio Piscitelli

 

La valigetta con le chiavi del lancio delle armi nucleari sarà da gennaio nelle mani di Donald Trump:  una parte del mondo trema a questa eventualità, anzi è letteralmente terrorizzato.


Ma in fondo cosa potrà mai capitare? Basta spiegare a Donald la funzione di ogni bottone…magari, perché non si sbagli, si possono colorare i vari bottoni con colori diversi in modo che si distinguano chiaramente l’uno dall’altro, e il problema è risolto…


Siete preoccupati egualmente?


Vi viene in mente Il Dott Stranamore, lo psicopatico protagonista del Film di Stanley Kubric del 1964, interpretato da Peter Sellers?…


Il Dottor Stranamore, paranoico e megalomane, crede sia giunto il momento di verificare le proprie teorie per una rigenerazione del popolo americano ed è pronto ad attivare il codice per scatenare una guerra nucleare.


Nella sua mente allucinata, infatti, la guerra costituisce un'occasione di rinnovamento per gli Stati Uniti d’ America purché si provveda a salvare dal disastro una parte della popolazione selezionata secondo accurati criteri che, tradotti al giorno d’oggi, significa: fuori i mussulmani, fuori i messicani, i neri, tutte le minoranze etniche e religiose, supremazia bianca ecc….


Siete sempre più preoccupati?


Il sottotitolo del film era: “come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba”… In fondo si tratta solo di farci l’abitudine…


Vi sentite meglio, adesso?...

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!