Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - venerdì 28 luglio 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Corrotti e corruttori, a voi la scelta

Pubblicato martedì 21 febbraio 2017 alle 15:12:37 - By Nicola Luccarelli

 Corrotti e corruttori, a voi la scelta

 

Vignetta di Davide Ceccon

 

Corruzione dilagante, mazzette come se piovessero, favori, aiutini e chi più ne ha più ne metta. No, non siamo nel Paese delle Meraviglie ma in Italia (il paese che è oltre alla meraviglia).


La giustizia è sempre stata uguale per tutti... verissimo! Ma per altri è stata un po' troppo uguale, o no? Chi ha più soldi esce pulito anche dalla più sporca e infamante accusa.


Perché paga i migliori avvocati? Forse, anche, ma soprattutto perché ha i 'Danè' per pagare le migliori giurie, anche se in giro tutti tengono la bocca ben chiusa, occupata a ingurgitare somme ingenti derivate dalle tangenti (la rima è venuta solo per caso).


Eh sì, perché è sempre meglio avere la coscienza lurida e il conto in banca pieno che il contrario. Il nostro paese avrebbe bisogno di un bel clistere depurativo da tutte le scorie lasciate dalla seconda Repubblica.


Siamo un popoli di santi, navigatori, poeti, corrotti e corruttori. Siamo tanto altro ancora, ma fermiamoci qui, perché non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e neanche peggior cieco di chi non vuol vedere!


Nicola Luccarelli

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!