Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - giovedì 29 giugno 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Arrivano i robot e spaventano gli umani che temono di perdere il loro posto di lavoro…

Pubblicato martedì 28 febbraio 2017 alle 07:39:39 - By Alfio Leotta

 Arrivano i robot e spaventano gli umani che temono di perdere il loro posto di lavoro…

 

Vignetta di Alfio Leotta

 

Ma ecco l’idea rivoluzionaria di Bill Gates: i robot che svolgono lavori umani dovrebbero pagare le tasse. Bill Gates, il Paperone, fondatore di Microsoft, entra nel dibattito in corso a livello mondiale sull'ascesa dei robot nelle fabbriche a scapito degli umani, che perdono così posti di lavoro.


Un trend che preoccupa tutti i continenti: secondo alcune stime otto milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti e 15 milioni in Gran Bretagna sono a rischio per l'automazione.


Ma sembra che questa idea, a sua volta, spaventi i robot: Equitalia infatti, terrorizza anche i nostri futuri colleghi, al punto che sta per nascere il primo sindacato in difesa dei redditi da lavoro dei robot…


Insomma, cambiano gli attori, ma siamo sempre punto e a capo…
Chi non cambia mai è… Equitalia.

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!