Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - sabato 16 dicembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

I radical-chic di Capalbio...

Pubblicato sabato 20 agosto 2016 alle 08:11:47 - By Alfio Krancic

L'accoglienza di Capalbio...

 

Vignetta di Alfio Krancic

 

"A Capalbio nobili ambientalisti, boiardi di Stato e intellettuali ex comunisti non vogliono i profughi, non vogliono la strada, non vogliono nulla, perché le loro vacanze non possono essere disturbate".


Ferragosto. Il governatore toscano Enrico Rossi, nella sua pagina Facebook, rivolge parole molto critiche ai capalbiesi, e ai cosiddetti “radical-chic”, villeggianti dell’ intellighenzia di sinistra, che non vedono di buon occhio l’’arrivo di 50 profughi nel prestigioso borgo della Maremma.


Nell’enorme confusione ideologica, in questa politica del “tutti contro tutti”, eccoci ad una possibile faida interna tra la sinistra delle salsicce e delle feste in piazza dove “l’accoglienza” forse ha ancora un suo significato, e la sinistra degli intellettuali “radical chic” di Capalbio.


Appassionata è la difesa che ne fa della "categoria" Eugenio Scalfari: “radical-chic sono una definizione coniata dalla destra populista e qualunquista che però ha trovato qualche corrispondenza anche nel marxismo ufficiale. I radical-chic sono illuministi e volterriani, tra i loro personaggi di culto campeggiano Einstein, Keynes e Roosevelt. La definizione di radical-chic all'inizio gli sembrò insultante ma adesso se ne sentono onorati vista la sponda da dove proviene”.


Già, però resta il fatto che, con buona pace di Einstein, Keynes e Roosevelt, i radical- chic di Capalbio i migranti non li vogliono. Sono radical-chic di seconda generazione, pseudo radical-chic, radical-chic pentiti, oppure, semplicemente teorizzano, dall’alto della loro intellettualità, l’accoglienza “in casa degli altri"?

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!