Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 18 dicembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Libia. "Cornuti e mazziati", parola di Bruno Vespa…

Pubblicato mercoledì 26 luglio 2017 alle 16:07:12 - By Alfio Krancic

ILibia. "Cornuti e mazziati", parola di Bruno Vespa…

 

Vignetta di Alfio Krancic

 


Parigi si inserisce nella crisi libica, con un incontro che si è tenuto nella capitale francese tra il presidente Emmanuel Macron, il premier Fayez Al Sarraj e l’uomo forte di Bengasi, il generale Khalifa Haftar.


Uno smacco per l'Italia che non ha mai nascosto di aspirare a un ruolo predominante nel paese governato una volta da Gheddafi e che proprio la Francia, con i suoi raid nel 2011, ha contribuito a far cadere nell'instabilità.


Macron dunque si sta inserendo con abilità nello scenario libico e tenta di fregarci il petrolio, ma non sa che noi abbiamo un asso nella manica: Bruno Vespa.


Infatti con una serie di tweet il giornalista satirico Bruno Vespa si è scagliato contro la Francia: "Noi salviamo i migranti. Ma se  i due capi libici Serraj e Haftar si incontrano a Parigi significa che davvero non contiamo niente", scrive in un primo cinguettio.


E poi aggiunge: "La Francia respinge i migranti e vuole toglierci ogni ruolo nella crisi libica aperta dalla Francia. "Cornuti e mazziati sulla Libia proprio no! Gentiloni e Alfano ribellatevi", conclude con guerresco cipiglio.


Con un tal condottiero di roboanti parole, di cosa dobbiamo aver paura? Di un qualunque Macron?…

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!