Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 18 dicembre 2017
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Costume e Società

Articoli


Spiagge libere, molestatori da spiaggia e trincee

Pubblicato venerdì 15 luglio 2016 alle 09:47:07

Vita da spiaggia libera...

 

Vignetta di Fabio Magnasciutti

 

L'istinto di sopravvivenza porta tutti quanti noi a utilizzare forza e ingegno per prevalere su qualsiasi ostacolo. Questo avviene in situazioni di estremo pericolo come in un deserto o una giungla, sotto una bufera di neve o nella spiaggia pubblica.


È dall'alba dei tempi infatti che tra due persone sedute vicino si crea un senso di ostilità causato dai più svariati motivi: magari il vicino sfrutta un po' dell'ombra del vostro ombrellone oppure siete capitati vicino ad un gruppo di adolescenti tamarri con lo stereo. 


In qualsiasi caso non si scampa: nelle spiagge pubbliche, dove non c'è nessuna sdraio a delimitare la proprietà privata, regna un perenne stato di guerriglia. Ognuno difende il proprio territorio come meglio può, i genitori più subdoli aizzano i propri figli a lanciare sassi e scavare buche vicino al telo mare nemico, oppure, per spaventare l'avversario, ci si lamenta ad alta voce della presenza di meduse, squali o pirati malesi in acqua.


Sono svariati i sociologi che hanno cercato di studiare il fenomeno per trovarne la causa ma nessuno è mai riuscito a spiegare come mai si verifichi questa crisi sociale. Tuttavia si è riuscito a ricavare un bestiario di molestatori da spiaggia che ogni anno, inevitabilmente, mette a dura prova le nostre vacanze:


- Le grandi famiglie (spesso una coppia che litiga, tre figli di cui due che riempiono di buche la spiaggia e uno più giovane che urla e piange). L'effetto provocato da questi individui è quello di una sirena ininterrotta che strilla nell'orecchio del malcapitato.


- Un bambino disperso che vaga per la spiaggia in cerca di un'adozione. Questo, apparentemente inoffensivo, molestatore vi farà perdere l'intera giornata a maledire i genitori che sono riusciti a trovare un momento di respiro, pulire muco e lacrime e addirittura vi costringerà a sborsare per un gelato al chiosco.


- La coppietta di innamorati che in due teli mare ne occupano soltanto uno (ma entrambi tenuti ben stesi). Provocano principalmente diabete per l'alto tasso di zucchero e noia che emanano.


- Qualche nudista oltre ai settant'anni. Solitamente si presenta ricoperto di crema solare e senza dignità causando imbarazzo generale. Solitamente si tende ad isolare questo elemento.


- L'esibizionista che fa le parole crociate ad alta voce e lo sportivo che lancia il pallone addosso a tutti.


- Le vecchie comari che si lamentano di tutti e le giovani pettegole che si lamentano di tutti.


- Qualche uomo d'affari che va in spiaggia con il Rolex d'oro ma è troppo tirchio per pagare una cabina.


- Quello che inonda la spiaggia di mozziconi di sigaretta e cocci di bottiglia. L'elemento a fine giornata ripulirà il lido soltanto del Rolex d'oro.


ATTENZIONE: In una giornata particolarmente infausta c'è addirittura la sciagurata possibilità di incontrare un'intera scolaresca di petulanti, inarrestabili, bombe ad orologeria.


Lorenzo Zaccaria

0 commenti

Miracolo, miracolo...

Pubblicato martedì 12 luglio 2016 alle 20:28:54

Vignetta di Ebert Roma, 11 luglio 2016 - Blitz di Virginia Raggi a Tor Bella Monaca, il quartiere di Roma finito al centro dell'attenzione dopo un video circolato in rete in cui si vedono alcuni bambini giocare coi topi vicino ai cassonetti della spazzatura. La sindaca Pentastellata ha voluto verificare di persona gli impressionanti fatti, ma sembra che, al suo arrivo, i topi...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Il Campionato della sfiga

Pubblicato domenica 10 luglio 2016 alle 10:13:24

Vignetta di Ignazio Piscitelli Un provvedimento per alleviare il disagio della parte più sfortunata della popolazione Hai un sogno nel cassetto che non riesci a realizzare? Partecipa al campionato mondiale “sogni spezzati”, sponsorizzato dal Ministero per le pari opportunità. Al vincitore, il Ministro competente, Maria Elena boschi, attribuirà un...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Siamo in piena crisi... di valori

Pubblicato lunedì 27 giugno 2016 alle 16:46:05

Vignetta di Alessandro Hobbs Niccolai Francia o Spagna purché se magna! Una volta si diceva così no? Poi è arrivata la politica moderna e il motto è cambiato ma solo un pochino: Destra o Sinistra purché se magna! E ora a chi dobbiamo chiedere da mangiare? Negli ultimi tempi si è palesata una crisi di valori e di identità, senza...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Repubblica all'amatriciana

Pubblicato mercoledì 22 giugno 2016 alle 13:41:08

Vignetta di Alessandro Hobbs Niccolai Il giocattolo del nostro migliore amico, quando eravamo piccoli, era sempre più bello. Allo stesso modo adesso ci piace guardare gli altri paesi e sognare: "Ma lo sai che se fossimo in Germania..." "Sì, qua facciamo così ma basterebbe che fossimo in Francia e..." "Magari fossimo tutti nati in Svezia...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

IsisGay…

Pubblicato giovedì 16 giugno 2016 alle 09:44:06

Apertura all’occidente da parte dei tagliagole dell’Isis: Omar Mateen è uno di noi… Omar Mateen ,autore della strage a Orlando frequentava il Pulse, la discoteca gay teatro della strage e faceva uso di app per appuntamenti al buio tra omosessuali. La sua prima moglie Sitora Yusufiy, ha spiegato che l’uomo aveva tendenze omosessuali. Vignetta di...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

I profeti del terzo millennio.

Pubblicato venerdì 10 giugno 2016 alle 15:35:48

Vignetta di Ignazio Piscitelli Siete inseguiti da un “pollicione beffardo” che vi ricorda che nessuno vi ama? Avete visioni improvvise di “selfie terrificanti?”.Vi svegliate, nel cuore della notte, con un “uccellino che cinguetta un motivo irritante”? Forse è arrivato il momento di un cambiamento. Ogni profeta, nel corso della storia, ha un...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Dialogo d’amore al tempo dei social…

Pubblicato mercoledì 08 giugno 2016 alle 10:19:07

Vignetta di Ignazio Piscitelli “Mi ami?“… “Ma certo, ora te lo scrivo su Facebook”… “Ma quanto mi ami”… “Tanto. Lancio un bel Tweet e te lo dimostro”… “Vorrei che tutto il mondo vedesse il nostro amore”… "Una bella foto su Instagram, e lo vedranno...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Specchio, specchio delle mie brame chi è la più figa del reame?

Pubblicato domenica 29 maggio 2016 alle 14:33:58

Vignetta di Tauro …Certo, non sei tu, Daria Bignardi. Con una TV di stato ed una informazione sempre più allineata al volere del capo, Matteo Renzi, la buona Bignarda non trova di meglio che dettare le regole del look che devono avere le presentatrici di RAI Tre. Neppure Silvio Berlusconi, aspramente criticato per il suo editto bulgaro, avrebbe osato un tal abuso di...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Slot machine: la mia migliore amica

Pubblicato martedì 17 maggio 2016 alle 18:38:06

Vignetta di Cecigian Fate il vostro gioco signori, puntate perchè il piatto piange! Oltre all' amore viscerale per l' arte e lo sport, siamo anche un paese di ludopatici. Qualsiasi cosa, purchè si possa puntare anche un soldo bucato: corse di cavalli, di cani, scommesse sportive, e quelle più 'gettonate', le slot machine! Sì, quelle...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5   6   7   8   9